Lyra

Commento astronomico



La Lira è una piccola costellazione che contiene però stelle molto brillanti, come a Lyr, Vega di magnitudine zero, una delle più luminose del cielo. Vega è stata stella polare circa 12.000 anni fa e lo sarà di nuovo fra molte migliaia di anni. Assieme a Deneb del Cigno e Altair dell'Aquila costituisce il Triangolo Estivo.
Come si vede dal nome Vega, che vuol dire “aquila o avvoltoio”, gli Arabi vedevano in questa costellazione un uccello, un'aquila con le ali chiuse o un avvoltoio (ben integrato con il Cigno e l'Aquila attuali nella stessa zona di cielo) e in molti antichi atlanti celesti dietro la Lira appare raffigurato un uccello.


Catasterismi e identificazioni mitiche



Rappresenta lo strumento creato da Hermes, da lui passato ad Apollo e da questi a Orfeo. Dopo che le Baccanti uccisero Orfeo, le Muse chiesero di mettere in cielo la lira non avendo a chi darla.