Triangulum


La costellazione è conosciuta come Deltoton anche in altri autori, compreso Arato (ARAT., Phaen. 235), ma è prevalso nella tradizione l'altro nome antico, Triangolo, da cui ancora oggi è detta Triangulum.

Le sue tre stelle sono di magnitudine 3-4, quindi non così luminose da fungere da segnale di riconoscimento dell'Ariete.

La forma della costellazione è collegata a Zeus (l'iniziale del nome nella flessione, escluso nominativo e vocativo) e così anche l'Ariete, data l' identificazione del dio greco con il dio Ammon dalla testa di ariete, molto conosciuto e venerato dopo la visita di Alessandro al santuario nell'oasi di Siwa. Oggi ha la forma di un triangolo isoscele.

Nel Triangolo si trova la galassia M33, una delle più vicine alla Via Lattea e membro del Gruppo Locale.